fbpx

 

Esperte del floral design, ci prenderemo cura del vostro allestimento in ogni minimo dettaglio.

I nostri negozi:

Lucca
via Borgo Giannotti, 379
0583 341590
lucca@fiorifiori.it

Pistoia
viale Adua, 205/207
0573 21889
pistoia@fiorifiori.it

Facebook
Pinterest
Instagram
  •  Allestimento   •  Realizzare un tavolo imperiale perfetto senza errori
Floral arrangements tables

Realizzare un tavolo imperiale perfetto senza errori

Il tavolo imperiale risulta essere l’ultima moda del momento;  Come suggerisce il suo nome infatti crea un grande effetto WOW!
Attenzione però a alcuni piccoli errori che renderebbero l’effetto WOW un effetto OUT!

Di seguito i 6 punti cruciali da seguire per realizzare un effetto scenico all’ultimo grido.

1. La scelta della location

Lo spazio è senza dubbio un aspetto da non sottovalutare.
La scelta della location è fondamentale per garantire movimento, non solo agli invitati che si alzano, ma soprattutto al catering che vi servirà le pietanze.
L’intero tavolo deve “respirare” , in modo da lasciare che l’atmosfera romantica fluisca in modo omogeneo, cosicchè gli ospiti possano notare tutti i dettagli che gli circondano senza dover preoccuparsi di sgomitare a destra o a sinistra per alzarsi!

2. La larghezza del tavolo

Il tavolo imperiale, non è semplicemente un tavolo rettangolare lungo.
Infatti i tavoli rettangoli di solito sono larghi circa 75 cm, avete mai visto un tavolo imperiale così stretto?
Infatti ci sono delle misure da rispettare, da un minimo di 1 m di larghezza, fino a 1,5m , in modo che tra i commensali , posti l’uno di fronte l’altro, ci sia abbastanza spazio non solo per la mise en place ma anche per la decorazione floreale, punto focale di ogni tavolo imperiale.

3. La distanza degli invitati

Non solo la larghezza, ma anche la distanza tra gli invitati è fondamentale, infatti si parte da un minimo di 65 cm, misura che parte dal centro del piatto al centro del piatto del nostro vicino, fino alla distanza più comoda di 70 cm.
In questo modo sarà facile calcolare quanto dovrà essere lungo il tavolo in base agli invitati che parteciperanno.

tavolo-imperiale-mise-en-place

4. Le decorazioni

La scelta dell’addobbo floreale nel tavolo imperiale possiamo suddividerla in 2 modi:

La prima scelta, senza dubbio quella più scenica e imponente, è la creazione di un runner di  metri e metri di composizioni floreali, di candelabri, di vasi e candele che qualsiasi sia lo stile scelto creano un effetto WOW senza eguali.
Un tripudio di fiori per lasciare gli invitati senza fiato!
Se invece cerchiamo qualcosa di raffinato ma allo stesso tempo semplice, possiamo optare per un runner , di  tessuto che corre lungo il centro del tavolo imperiale.
La tipologia di stoffa andrà in base allo stile della location e allo stile dell’intero matrimonio, può essere più o meno colorata pur conservando qualche composizione floreale e qualche delicata candela senza appesantire troppo l’intera tavola.
Il runner può essere rappresentato anche da un semplice intreccio di verde ornamentale e fiori colorati o bianchi tra un rametto e l’altro.

Vai alla Galleria per vedere altre foto.

Preferirei piuttosto avere rose sul mio tavolo che diamanti attorno al collo.

(Emma Goldman)
tavolo imperiale
tavolo-imperiale

5. L’allineamento

L’effetto ottico è quello che conta e allora attenzione agli allineamenti!
Nel tavolo Imperiale fondamentale è l’effetto ottico generale, anche un solo bicchiere o una posata fuori posto potrebbe cambiare l’effetto scenico dell’intero tavolo.
Fate attenzione quindi a ordinare i segnaposto, i menù e i tovaglioli  tutto deve essere coordinato.
Quindi per assicurarsi che questo sia rispettato affidatevi al fiorista. Fiori Fiori ha sempre un occhio di riguardo per i dettagli.

6. La disposizione degli ospiti con il tableau de mariage

Il tableau de mariage per il tavolo imperiale, di solito è molto semplice da realizzare rispetto ai classici tavoli rotondi.
Il vantaggio è che non importa assegnare un tema ben preciso e si evita l’imbarazzo nell’assembrare persone spesso completamente sconosciute o lasciare addirittura tavoli mezzi vuoti.
Una semplice cornice con il disegno rettangolare del tavolo e i nomi degli invitati su ogni lato, sarà sufficiente per indicare il loro posto a sedere, che ritroverano nel segna posto che metterete accatto al piatto.

Per vedere altre idee sul Tableau de Mariage visita l’articolo dedicato.

Leave a reply